“La mia Africa: 7 anni di Etiopia” di Gentile Polo

Da Lunedì 20 Agosto, L’artista internazionale Gentile Polo espone presso il nuovo Spazio FoyEr in Trento (Via Galileo Galilei 26) di Estroteatro Villazzano, con la mostra: “LA MIA AFRICA: 7 ANNI DI ETIOPIA”.

L’artista Gentile Polo racconterà l’Africa immagini, sensazioni e colori raccolti durante i sette anni di volontariato attivo per le missioni in Etiopia, nelle regioni del Wolayta e Dawro Konta.

VERNISSAGE: Venerdì 24 Agosto dalle ore 18.00.

In occasione dell’inaugurazione del 24 Agosto gli ospiti saranno ricevuti con la solenne CERIMONIA ETIOPE DEL CAFFE’!

La mostra “La mia Africa: 7  anni di Etiopia” dell’artista Gentile Polo resterà aperta al pubblico fino al 02 Settembre e sarà visitabile in orario FoyEr: dalle 16.00 alle ore 19.00. L’ingresso è libero e gratuito. Vi aspettiamo dunque al nuovo Spazio FoyEr di Estroteatro in Trento (Via Galileo Galilei 26) per l’evento a tutto colore: “La mia Africa: 7 anni di Etiopia” dell’artista Gentile Polo!

gentile polo spazio foyer

Mostra personale “Una traccia per Arria” al Castello di Drena (TN)

Presso il Castello di Drena (TN) si terrà “Una traccia per Arria”, una nuova mostra personale dell’artista sardo Antonello Serra, cui partecipano come ospiti artisti locali e internazionali, tra cui Gentile Polo, che presenteranno anche una propria opera personale.

La mostra, patrocinata dal Comune di Drena, sarà visitabile dal 2 al 28 Giugno.

Sabato 23 Giugno dalle 18.00 l’artista Gentile Polo presenterà ufficialmente il libro “Pensieri…Una strada in salita”, Ed.Aletti (Roma).

La serata sarà animata da musica e dalla recitazione di alcuni testi ad opera del noto attore Alfonso MASI e di Claudia ROMANO (scrittrice e nipote dell’artista). A seguire si terrà la sessione autografi e un ricco buffet.

Una traccia per Arria - Antonello Serra - locandina

Riflessione umana – Mostra d’arte contemporanea – a Castel Goffredo

Si terrà a Castel Goffredo, presso la Galleria Bazzani (Via Roma 2) la mostra collettiva d’arte contemporanea “Riflessione umana”, dal 21/04 al 13/05 prossimi, con inaugrazione il 21 Aprile alle ore 18:30.

Si tratta di una mostra collettiva che si propone di stimolare l’introspezione e l’analisi profonda dell’essere umano nella sua “fragile” temporaneità e nell’aspetto più “riflessivo” possibile (Riflessione in Filosofia, secondo Aristotele e gli aristotelici, si ha quando l’intelletto non solo conosce ma è consapevole, sa di conoscere).

Da questo significato fondamentale, il termine ha assunto via via accezioni più complesse, indicando sia la coscienza in genere, sia l’attività interna al soggetto capace di esaminare e formare le idee complesse (Locke), di scoprire le condizioni che rendono possibili i concetti (Kant), e anche, nell’idealismo tedesco, l’attività che coglie la vera natura dell’oggetto posto dal soggetto, operando insieme limitazione e separazione (epochè Husserliana). Più generalmente il ripiegarsi della mente su se stessa; il considerare ed il valutare attentamente.

Sede: Galleria Bazzani, via Roma n. 2

sabato: 15.30 – 18.30; domenica: 9.00 – 12.00

Fonte: http://www.savinidaniela.it/