FalconArts 2016: arte, spettacolo, territorio nel weekend del 6 e 7 agosto

FalconArts 2016: arte, spettacolo, territorio nel weekend del 6 e 7 agosto

Parte la terza edizione del Festival dell’arte FalconArts. L’evento è organizzato da Mary Sperti della MS Eventi in collaborazione con il Comune, la Confartigianato, Lorenzo Bastianelli del Teatro Sovversivo e il fotografo Giorgio Bastianelli. Anche per questa edizione Falconara Marittima si trasforma in un grande palcoscenico dell’arte. Centro e spiaggia connessi nel segno dell’arte, della promozione del territorio, della valorizzazione delle eccellenze e del gusto. Un ricco cartellone di appuntamenti per grandi e piccini che si concentreranno nelle date del 6 e del 7 agosto.

In arrivo a Falconara un carrozzone di artisti provenienti da tutta Italia per colorare e dare forma all’arte in modo contemporaneo, creativo e coinvolgente. Gli artisti si esibiranno infatti in centro città tra piazza Garibaldi, via Nino Bixio, piazza Mazzini, via Cavour e il litorale. Novità assoluta di questa terza edizione è la realizzazione del Catalogo FalconArts dove ci saranno non solo le pagine dedicate agli artisti ma anche una presentazione della città di Falconara: luoghi turistici, di culto e altro.“

Il 6 agosto alle 20 ci sarà l’avvio ufficiale della manifestazione al Centro culturale Piero Pergoli con la mostra di tutti i pittori che hanno partecipato a FalconArts. Gli artisti esporranno le loro opere in una grande collettiva che sarà visitabile fino al 15 agosto. Ecco i nomi di tutti gli artisti che esporranno le proprie opere: Giuliano Auriti, Antonella Bosio, Silvia Caiti, Roberto Carnevali, Andrea Dubbini, Mario Formica, Natalia Kovalenko, Marco Nasti, Claudio Orlandini, Marco Perna, Gentile Polo, Michela Rafanelli, Diego Santamaria, Raffaele Scognamiglio e Tiziana Sannino, Giorgina Violoni. Al vernissage sarà possibile anche degustare un ricco buffet offerto dal Caffè Andreea, dal bar Saccaria, dal bar Dolce Amaro, dal Life bar, dal Kikki’s bar e da La Bolognese, Bar Rococò, Bar Centrale, Bar Bixio.

I 15 artisti nelle giornate clou dell’evento, il 6 e il 7 agosto, performeranno in via Nino Bixio davanti alla Sala Mercato a partire dalle 21.“

Sorgente: FalconArts 2016: arte, spettacolo, territorio nel weekend del 6 e 7 agosto – Anconatoday.it

Mostra di arte postale dal titolo «Montagne, natura-paesaggio-simbolo-mito-realtà»

La mostra di arte postale dal titolo «Montagne, natura-paesaggio-simbolo-mito-realtà», da poco inaugurata in una prestigiosa location, la sede della SAT di Via Manci, sarà visitabile a Trento fino al 18 settembre 2015. Si trasferirà poi dal 2 al 4 ottobre alla sede della sezione SAT di Povo (Tn) di Via Dallafior.
Si tratta dell’esposizione di opere inviate da 128 artisti di venticinque Paesi del mondo (vedasi elenco a piè di pagina), organizzata dall’Associazione ARRT, Artisti Riuniti Rovereto Trento, che si occupa di arti performative e visuali, in collaborazione con la SAT.
Un progetto nato dalla felice idea della presidente dell’associazione, Renata di Palma, apprezzata acquarellista (ha esposto a collettive nelle città di Trento, Rovereto, Merano e Vicenza ed è socia del Gruppo Acquarellisti Trentini, già nel 2013 ha bandito il progetto di Mail Art «Musica e popoli») e dell’ex presidente della sezione SAT di Povo, Franco Giacomoni.

L’inaugurazione dell’evento, a cui era presente il presidente della SAT Claudio Bassetti, è stato impreziosita dalle letture, a cura di ARRT, di Luana Albergo, Adelaide Casamassima e Tommaso Lonardi, e allietata dal brindisi offerto dall’Azienda agricola Pravis di Lasino, Trento.
Ma che cosa è la Mail Art? La «Mail Art», o «Arte postale», è una libera forma di comunicazione artistica che coinvolge tutte le nazioni del mondo e ha lo scopo di sviluppare rapporti di amicizia e fratellanza mediante l’invio gratuito di opere artistiche in formato cartolina o poco più grandi, partecipando a progetti tematici internazionali, diffusi per passaparola o anche tramite i social media e internet.

Sviluppatasi negli anni Sessanta a opera dell’americano Ray Johnson, la Mail Art, che può essere considerata una forma di arte concettuale, un movimento senza associati né maestri, si è in seguito diffusa in tutto il mondo.
Gli artisti creano e si scambiano cartoline, falsi francobolli (artistamps), buste decorate o illustrate, oggetti che si aprono diventando tridimensionali.

Elenco degli artisti partecipanti al progetto di arte postale – mail art «montagne»

ITALIA
Adenoidi, Anna e Dora, Maria Rita Ansuini, Adriana Antonielli, Barbara Ardau, Alda Baglioni, Tiziana Baracchi, Patrizia Battaglia, Giuliana Bellini, Paola Bentivegna, Gabriella Borghetto, Luca Bottura, Franca Bozzetti, Pierangela Brugola, Rosa Bussadori, Mirta Caccaro, Edgar Caracristi, Leonardo Ciofini, Mabi Col, Carla Colombo, Denise Nena Cont, Barbara Cotignoli, Paolo Dalponte, Rita Demattio, Mimmo Di Caterino, Maurizio Follin, Ada Fusari, Alessandra Gereschi, Barbara Lalle, Marcello La Neve, Michele Lorenzini, Serse Luigetti, Massimo Medola, Emilio Morandi, Pierluigi Negriolli, Romano Oss, Linda Pelati, Luigi Penasa, Walter Pennacchi, Ilaria Pergolesi, Silvano Pertone, Roberto Pittarello, Vittorio Politano, Gentile Polo, Antonella Prota Giurleo, Antonio Raspadori, Maria Maddalena Rizzi, Dori Sandrini, Roberta Savolini, Roberto Scala, Renata Solimini, Maria Stancher, Marica Svaluto Moreolo, Giovanni e Renata Stradada, Gianluca Toro, Giuseppe Luca Torraco, Rosanna Veronesi, Clelia Vettorini, Antonia Vittadello, Andrea Voltolini, Paola Zaltron, Cinzia Zeni

Elenco degli artisti partecipanti al progetto di arte postale – mail art «montagne»  

ITALIA
Adenoidi, Anna e Dora, Maria Rita Ansuini, Adriana Antonielli, Barbara Ardau, Alda Baglioni, Tiziana Baracchi, Patrizia Battaglia, Giuliana Bellini, Paola Bentivegna, Gabriella Borghetto, Luca Bottura, Franca Bozzetti, Pierangela Brugola, Rosa Bussadori, Mirta Caccaro, Edgar Caracristi, Leonardo Ciofini, Mabi Col, Carla Colombo, Denise Nena Cont, Barbara Cotignoli, Paolo Dalponte, Rita Demattio, Mimmo Di Caterino, Maurizio Follin, Ada Fusari, Alessandra Gereschi, Barbara Lalle, Marcello La Neve, Michele Lorenzini, Serse Luigetti, Massimo Medola, Emilio Morandi, Pierluigi Negriolli, Romano Oss, Linda Pelati, Luigi Penasa, Walter Pennacchi, Ilaria Pergolesi, Silvano Pertone, Roberto Pittarello, Vittorio Politano, Gentile Polo, Antonella Prota Giurleo, Antonio Raspadori, Maria Maddalena Rizzi, Dori Sandrini, Roberta Savolini, Roberto Scala, Renata Solimini, Maria Stancher, Marica Svaluto Moreolo, Giovanni e Renata Stradada, Gianluca Toro, Giuseppe Luca Torraco, Rosanna Veronesi, Clelia Vettorini, Antonia Vittadello, Andrea Voltolini, Paola Zaltron, Cinzia Zeni

AUSTRIA
Monika Mori

GERMANIA
Ariane Beck, Lutz Beeke, Annette Behlan, Gabriele Astrid Hoppe, Wolfang Kraus, Eberhard Janke, Ralf Leske, Reinhard Ploetz, Sandra Simone Schmidt, Lars Schumacher, Horst Tress, Michael Wagner, Bernhard Zilling

FRANCIA
Richard Baudet, Michel Della Vedova, Valentine Mark Herman, Dominique Guillemin, Louis Postal, Ti Ar Raden, Marie Vailhé

BRASILE
Eni Ilis, Lilian Pacheco, Bruna Berger, Maria Nery, Dorian Ribas Marinho

SPAGNA
Antonia Mayol Castellò, Daniel de Cullà, Miguel Jimenez

REGNO UNITO
Simon Warren

STATI UNITI D ‘AMERICA
Steve Dalachinsky, Connie Jean, Matt Metzgar, Janel Scolaro, Judith Skolnick, Carmela Rizzuto, Tofu

ARGENTINA
Rachel Gociol, Hilda Paz, Claudia Pezzani

PORTOGALLO
Ana Garcia, Maria Josè Silva

FINLANDIA
Pirjo Heino, Ania Mattila Tolvanen

BELGIO
Bruno Gheerbrant, Servane Morel

RUSSIA
Alexander Limarev, Yana Moiseeva, Alertina Nikonova

URUGUAY
Clemente Padin

CILE
Victoria Femenias von Willigmann

CANADA
J. Shantz

MESSICO
Josè Luis Alcalde Soberanes

PAESI BASSI
Marius De Schaar

NORVEGIA
Jaromir Svozilik

ROMANIA
Cristina Oprea

POLONIA
Wladislaw Krupa

GRECIA
Katerina Nikoltsou

TAIWAN
William Tell

UNGHERIA
Pàl Csaba

TURCHIA
Deniz Gökduman
Monika Mori

GERMANIA
Ariane Beck, Lutz Beeke, Annette Behlan, Gabriele Astrid Hoppe, Wolfang Kraus, Eberhard Janke, Ralf Leske, Reinhard Ploetz, Sandra Simone Schmidt, Lars Schumacher, Horst Tress, Michael Wagner, Bernhard Zilling

FRANCIA
Richard Baudet, Michel Della Vedova, Valentine Mark Herman, Dominique Guillemin, Louis Postal, Ti Ar Raden, Marie Vailhé

BRASILE
Eni Ilis, Lilian Pacheco, Bruna Berger, Maria Nery, Dorian Ribas Marinho

SPAGNA
Antonia Mayol Castellò, Daniel de Cullà, Miguel Jimenez

REGNO UNITO
Simon Warren

STATI UNITI D ‘AMERICA
Steve Dalachinsky, Connie Jean, Matt Metzgar, Janel Scolaro, Judith Skolnick, Carmela Rizzuto, Tofu

ARGENTINA
Rachel Gociol, Hilda Paz, Claudia Pezzani

PORTOGALLO
Ana Garcia, Maria Josè Silva

FINLANDIA
Pirjo Heino, Ania Mattila Tolvanen

BELGIO
Bruno Gheerbrant, Servane Morel

RUSSIA
Alexander Limarev, Yana Moiseeva, Alertina Nikonova

URUGUAY
Clemente Padin

CILE
Victoria Femenias von Willigmann

CANADA
J. Shantz

MESSICO
Josè Luis Alcalde Soberanes

PAESI BASSI
Marius De Schaar

NORVEGIA
Jaromir Svozilik

ROMANIA
Cristina Oprea

POLONIA
Wladislaw Krupa

GRECIA
Katerina Nikoltsou

TAIWAN
William Tell

UNGHERIA
Pàl Csaba

TURCHIA
Deniz Gökduman

Sorgente: www.ladigetto.it – «Mail Art»: alla SAT esprime il fascino della montagna – Di Daniela Larentis

Mostra INTERNAZIONALE di arte contemporanea “FACE’ARTS 2015 VERONA”

Ieri, presso la Chiesa di San Pietro in Monastero, è stata inaugurata la sesta edizione dell’Evento internazionale d’arte contemporanea “Face’Arts 2015” a cura di Mary Sperti in collaborazione con il professor Nuccio Mula componente dell’Associazione internazionale Critici d’Arte.

La mostra, che resterà aperta fino al 2 settembre, è stata realizzata grazie ai patrocini della Provincia di Verona, del Comune di Verona, della Società Belle Arti di Verona e dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche. Una grande collettiva cui partecipano 25 artisti provenienti dall’Italia e dall’estero (Svizzera, Austria e Polonia) per un grande palcoscenico in cui le arti visive siano volano per la promozione del territorio. Le opere – iscritte a un bando di partecipazione – sono state selezionate dal professor Nuccio Mula (giornalista, docente universitario e membro dell’Associazione internazionale Critici d’Arte) al fianco di Face’Arts dalla prima edizione. Un confronto di stili, espressività e tecniche; colori, forme, materiali diversi che si intersecano in rimandi concettuali ed espressivi, creando suggestioni intense capaci di cogliere l’interesse dei visitatori. Una bella vetrina sia per gli artisti selezionati a partecipare a questa esposizione, sia per il territorio.

In mostra fino al 2 settembre le opere pittoriche e le sculture di Daniele Antonelli, Giuliano Auriti, Claudio Botta, Antonella Bosio, Nadia Buroni, Claudio Calabrese, Francesco Caruso, Giuseppe Ciravolo, Cristina Crestani, Francesca Dolzani, Andrea Dubbini, Mario Formica, Valeria Gubbati, Sebastiano Magnano, Mauro Malafronte, Gabriela Motibeller, Sarah Mutinelli, Marco Nasti, Claudio Orlandini, Marco Perna, Gentile Polo, Brigitte Rauecker, Michela Savastano, Robert Schoeller, Buci Sopelsa, Rita Turriziani Colonna. A impreziosire l’edizione di Verona, un ospite internazionale, l’artista Charlie con cinque splendide opere.

Sorgente: MOSTRA INTERNAZIONALE DI ARTE CONTEMPORANEA “FACE’ARTS 2015 VERONA” – Buongiorno Südtirol

Mostra internazionale di arte contemporanea Face’Arts 2015 sbarca a Verona

Si terrà dal 20 agosto al 2 settembre, nella Chiesa di San Pietro in Monastero, in via Garibaldi, la 6ª edizione dell’evento internazionale d’arte contemporanea Face’Arts 2015. L’iniziativa, che propone una collettiva di pittura e scultura di 26 artisti provenienti dall’Italia e dall’estero, è curata da Mary Sperti, in collaborazione con Nuccio Mula dell’Associazione internazionale Critici d’Arte e realizzata con il patrocinio del Comune e della Provincia di Verona, della Società Belle Arti di Verona e dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche. Prima di Verona, l’iniziativa è stata realizzata a Bari, Lecce, Pesaro, Jesi e Merano. Alla presentazione era presente il consigliere incaricato ai Rapporti culturali con le associazioni religiose Rosario Russo.

L’inaugurazione, in programma oggi, giovedì 20 agosto, alle 20.30, sarà arricchita da una performance di body painting dell’artista Calamita.

Esporranno in mostra gli artisti Daniele Antonelli, Giuliano Auriti, Claudio Botta, Antonella Bosio, Nadia Buroni, Claudio Calabrese, Francesco Caruso, Giuseppe Ciravolo, Cristina Crestani, Francesca Dolzani, Andrea Dubbini, Mario Formica, Valeria Gubbati, Sebastiano Magnano, Mauro Malafronte, Gabriela Motibeller, Sarah Mutinelli, Marco Nasti, Claudio Orlandini, Marco Perna, Gentile Polo, Brigitte Rauecker, Michela Savastano, Robert Schoeller, Buci Sopelsa, Rita Turriziani Colonna. L’esposizione sarà arricchita inoltre da cinque opere dell’artista Charlie.

Sorgente: Mostra internazionale di arte contemporanea Face’Arts 2015 sbarca a Verona