DIALOGHI CROMATICI 5+5 (Trentino – Lombardia)

2018 - Dialoghi-cromatici_A3-volantino.jpg

Nella suggestiva atmosfera storica dell’Area Archeologica di Palazzo Lodron, nel centro di Trento, 5 Artisti Lombardi e 5 Trentini si incontrano e instaurano brillanti DIALOGHI CROMATICI, sulla scia di una lunga tradizione di scambi culturali ed artistici fra le due regioni.

Gli artisti di fama internazionale si confronteranno vivacemente con diverse professionalità e tipologie artistiche: dalla pittura alla scultura alla fotografia!

La mostra DIALOGHI CROMATICI 5+5 (Trentino – Lombardia) avrà luogo presso lo splendido spazio sotterraneo dell’Area Archeologica di Palazzo Lodron in Trento (sede Volksbank, Piazza Lodron 31) ed è libera e gratuita.

Sarà visitabile nei seguenti orari:

10.00 – 12.00 / 14.00 – 19.00

E’ possibile accede all’Area Archeologica sotterranea di Palazzo Lodron tramite ascensore (è sufficiente chiedere al custode).

La festa di INAUGURAZIONE avrà luogo Sabato 01^ Settembre dalle 18.00 con brindisi e buffet! VI ASPETTIAMO!

Artisti LOMBARDI:
– Antonella BOSIO
– Liala POLATO
– Moira Linda TOUSSAINT
– Carmen Rosa LUZZARDI
– Daniela LEONE

Artisti TRENTINI:
– Rita DEMATTIO
– Sarah MUTINELLI
– Claudio CAVALIERI
– Antonello SERRA
– Gentile POLO

Con il patrocinio gratuito di:
Volksbank
Soprintendenza per i Beni Culturali – Ufficio Beni Archeologici
Tridentum

SI RINGRAZIA: tutti gli artisti partecipanti ed i collaboratori che hanno concesso spazi, autorizzazioni, stampe e organizzazione dell’evento.

Evento pittorico “Riflessi d’acqua e olio”

gentile polo - riflessi acqua e olioIl prossimo sabato 14 Luglio 2018, alle 17:00, si terrà presso il lago di Canzolino (TN) l’evento pittorico “Riflessi d’acqua e olio”

L’evento è organizzato dalla Proloco Madrano e Canzolino, con la collaborazione dell’Albergo Aurora e la direzione artistica di Antonello Serra e Gentile Polo. Allietera’ la serata il compositore pianista Andrea Pavanello.

Si tratta quindi della prima manifestazione turistica per il Lago di Canzolino, proprio con l’obiettivo di farlo conoscere. L’esposizione di quadri sarà appunto un invito a fermarsi, camminare lungo le rive, prendere visione delle opere esposte e appunto prenotare qualche leccornia a base di pesce o di carne approfittando delle cucine del vicino albergo Aurora.

Sono stati invitati 28 artisti: Antonello Serra, Gentile Polo, Claudio Cavaliere, Cornelia Bernardi, Cristina Zanella, Alessandro Lando, Fabrizia Dalpiaz, Paola Gabrielli, GiulianoLunelli, Paolo Ober, Roberto Piazza, Isabella Moser, Marta Gonzales, Sonia Moggio, Carlotta Muricchio, Arnaldo Roncher, Enrico Tomasi, Viriginia Miliet, Annamarta Adessi Giacomoni, Roberta Zanghellini, Mariella Martinelli, Carla Decarli, Simonetta Lucarelli, Maria Pia Pintarelli, Andrea Voltolini, Manuela Brugnara.

I visitatori troveranno di che intrattenersi fin dalle 15 con l’immersione subacquea gratuita, il laboratorio di pittura per bambini (dalle 16 alle 20), i saluti delle autorità (ore 17) e quindi la realizzazione estemporanea di un murale; dalle 17 alle 20, gara di pesca; alle 18 (fino alle 24), Happy Hour. La cena si svolgerà dalle 19 alle 23. Con prenotazione (3483550255, 0461552145).

Per informazioni:
HOTEL RISTORANTE PIZZERIA AUTORA
http://www.hotel-aurora.it/index.php

Artisti a Statuto Speciale a Palmanova

Dopo Trento, Bolzano e due esposizioni in Sardegna, arriva a Palmanova (UD) la mostra collettiva d’arte “Artisti a Satuto Speciale”. Dall’8 al 22 dicembre, nei locali sotto la Loggia della Gran Guardia, in Piazza Grande, trentadue artisti esporranno i propri concetti di arte contemporanea. Storie e vite lontane ma con cultura, lingua e peculiarità che riescono a creare, attraverso il concetto di confine, uno stretto collegamento tra loro.

L’inaugurazione è prevista venerdì 8 dicembre alle 18.

Quattro i territori coinvolti: il Friuli Venezia Giulia, il Trentino, l’Alto Adige e la Sardegna. Opere, senza precise indicazioni tematiche, realizzate da artisti provenienti da regioni o province a statuto speciale. Trentadue opere di arte figurativa, tra quadri e sculture.

La mostra sarà visitabile dall’8 al 22 dicembre 2017, il venerdì, sabato, domenica e lunedì dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è gratuito.

L’idea di quest’esposizione itinerante è nata due anni fa da Antonello Serra e Paolo Sirena in collaborazione con FIDA Trento e gode del patrocinio delle Regioni e Province coinvolte.

Sorgente: iMagazine – Artisti a Statuto Speciale

Artisti a Statuto Speciale in Sardegna

Dopo il grande successo riscosso a Trento e in Sardegna, la biennale “Artisti a Statuto Speciale” prosegue la propria avventura. Il progetto, nato due anni fa su iniziativa di Antonello Serra e Paolo Sirena, stimola e ricerca il dialogo e lo scambio di esperienze artistiche e culturali tra artisti provenienti da Regioni a Statuto Speciale.

Oggi più che mai la condizione “speciale” di alcune regioni è messa in discussione per motivi di opportunità politica ed economica. Questa mostra va oltre questi aspetti proponendo, infatti, una visione di insieme dell’arte, frutto di esperienze simili, ma al contempo preservando ed esaltando le identità culturali la cui impronta è percepibile in ogni opera d’arte esposta.

La prima fase del progetto vide l’esposizione di opere di artisti sardi e trentini. In questa seconda edizione si sono aggiunti il Friuli Venezia-Giulia e l’Alto Adige-Südtirol. Nel futuro si punta ad una terza edizione che possa annoverare tra i partecipanti anche la Sicilia e la Valle D’Aosta.

L’inaugurazione della collettiva “Artisti a Statuto speciale” si terrà sabato 08 luglio alle ore 17.30 presso il Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu” (Lunamatrona, Loc.tà Spinarba,Telefono: 070 9341009) e si potrà visitare fino al 30 luglio 2017.

Gli altri artisti in mostra sono:

Friuli Venezia Giulia: Elena Clelia Budai, Sonia Passoni, Edo Vincent, Luciano Lunazzi, Arianna Ellero, Carlo Stragapede, Giovanni De Benedetto e Enzo Valentinuz.

Trento: Antonello Serra, Lome – Lorenzo Menguzzato, Barbara Cappello, Claudio Cavalieri, Stefano Benedetti, Matteo Boato, Cassia Raad, Nadia Cultrera, Gentile Polo.

Alto Adige: Renato Schlaunich, Mike Fedrizzi, Marzio Ghiotto, Lucia Nardelli, Alma Olivotto, Stephan Fish, Andrea Pozza, Alexander Dellantonio.

Sardegna: Marco Pili, Silvano Caria, Antonio Ledda, Dina Montesu, Gisella Mura, Giuseppe Bosich, Roberto Floris, Marina Desogus.

Sorgente: Artisti a Statuto Speciale 2017 – Andausu