Damiano Martorelli finalista al XVI Premio Internaz. “Verrà il Mattino e avrà un Tuo Verso”

In relazione alla sua partecipazione al XVI Premio Internazionale “Verrà il Mattino e avrà un Tuo Verso“, la Aletti Editore, dopo aver visionato i componimenti giunti in redazione, ha deciso di inserire Damiano Martorelli tra i finalisti di questa edizione 2019 con la sua poesia “La mano tesa”. Inoltre, sarà tra i 60 autori che potranno recitare la poesia alla presenza della giuria.

La Premiazione si terrà sabato 29 Giugno alle ore 15,00 presso Il CET | Centro Europeo di Toscolano di Mogol che si trova ad Avigliano Umbro (Tr), Loc. Casa Pancallo, 3.

I vincitori non saranno avvisati preventivamente, ma si conosceranno solo durante la giornata di Premiazione.

Come previsto dal concorso, la Aletti Editore realizzerà un raccolta che conterrà i finalisti di questa edizione all’interno dell’omonimo libro “Verrà il Mattino e avrà un Tuo Verso”, che rimarrà negli annali del Premio e che va a celebrare i poeti di questa XVI edizione. Il libro sarà messo in commercio da fine Novembre.

La raccolta sarà impreziosita dalle importanti firme di Mariella Nava e Giuseppe Aletti che ne cureranno l’introduzione:

  • Mariella Nava, autrice, cantautrice, ha collaborato producendone i testi con numerosi artisti di fama internazionale tra cui: Renato Zero con la famosissima “Spalle al muro” – da tutti conosciuta come “Vecchio”; Mina; Gianni Morandi; Andrea Bocelli; Loredana Bertè; Lucio Dalla e molti altri.
  • Giuseppe Aletti, poeta editore, critico letterario, vincitore di numerosi riconoscimenti (la sua raccolta I Decaduti, è stata scelta dalla Casa della Poesia del Marocco per essere pubblicata in arabo e ne è prevista anche una presentazione presso l’università di Casablanca), invitato al Babylon Festival Mondiale delle Arti e della Cultura in Iraq.

Quasimodo legge Damiano Martorelli – “La Viking”

martorelli-damiano - Quasimodo-legge-i-poeti-contemporaneiNell’ambito del progetto editoriale “Alessandro Quasimodo legge I Poeti Italiani Contemporanei”, Damiano Martorelli è stato ammesso alla partecipazione con la sua poesia “La Viking“, già vincitrice di una Menzione di Merito. Il link al video in alta risoluzione è reperibile su Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=4vu2nfEVj4o&t=7s sul canale Festival Il Federiciano – Il Paese della Poesia.

L’edizione dell’antologia cartacea da parte di Aletti Editore, che conterrà tutti i testi ammessi, sarà impreziosita dalla poesia “Alle fronde dei salici” del Premio Nobel Salvatore Quasimodo che aprirà l’opera.

Si tratta di una nuova preziosa collaborazione con Alessandro Quasimodo attore, registra teatrale, presidente di giuria di numerosi concorsi letterari, da oltre 30 anni dedito al teatro poesia, figlio del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo.

Tra gli obiettivi della Aletti c’è sempre stata la volontà di dare nuove possibilità espressive alla scritta parola, e al verso in particolare, integrando le pubblicazioni librarie e in e-book. L’inaugurazione della Collana “Alessandro Quasimodo legge I Poeti Italiani Contemporanei” rientra in quest’ottica di mettere a disposizione degli autori contemporanei importanti figure del panorama cultuale italiano e internazionale che interpreteranno i loro versi dandone una nuova luce.

Serata di poesia al teatro S. Gottardo di Mezzocorona (TN)

Mezzocorona ama la poesia, lo si nota nella cura con cui il Circolo Il Melograno ha organizzato la serata di poesia dedicata agli autori locali, nella buona partecipazione, nella richiesta sempre crescente di poeti che chiedono di partecipare.

Quest’anno più di venti artisti della parola hanno risposto al richiamo del palco di “Mezzocorona e i suoi poeti”, ma Livio Fadanelli ha scelto di non sovraccaricare l’incontro accogliendone 15, i primi che avevano risposto all’invito.

L’assessore Monica Bacca ha confermato un certo avvicinamento della popolazione alla poesia raccontando: “Quest’anno il calendario fotografico edito dal Comune riportava anche versi della poetessa Dina Fiamozzi ed è andato esaurito in poche settimane; si vede che oltre alle immagini sono stati apprezzate anche le liriche”.

2018-serata-poesia-mezzocorona-il-melograno

Sotto la regia di Fadanelli, tre autori per volta sono saliti sul palco a declamare alcune poesie ciascuno; fra un passaggio e l’altro la musica di Giova, nome d’arte di Giovanni Balduzzi, che vanta ormai diversi riconoscimenti alla sua bravura di musicista e interprete. Poeti e poetesse dai diversi stili hanno presentato testi che spaziavano dai giochi di parole all’approfondimento emotivo, dalle metafore alle battute in dialetto.

Sul palco della serata di poesia: Maria Pellegrini, alla sua prima uscita come poetessa, Flavio Marchetti, Gentile Polo e i già noti Laura Fellin, Maurizio Carpi, Marco Weber. I componenti del Gruppo letterario In-pagina hanno espresso il risultato di un gioco poetico che aveva per tema “L’isola”, tutti hanno letto poesie su questo luogo reale o simbolico: Carla Casetti, Livio Dalpiaz, Carla Mannarini, Giacomo Manzoni, Laura Oreglia, Michela Rigotti e Anna Tava, che ha recitato anche una poesia di Cristina Eccli, recentemente scomparsa. Fadanelli ha letto le poesie di Clara Kaisermann e Angelo Magro.

Grazie alla vivacità musicale di Giova, la serata è finita in ballo oltre che in convivialità davanti al buffet, gestito con affabilità dalle signore del circolo.

Fonte: Serata di poesia al teatro S. Gottardo con Il Melograno – Il Trentino

Menzione di merito alla XV ed. del concorso “Dedicato a…Poesie per ricordare”

Aletti-Dedicato-a-poesie-per-ricordare-XV-edizDamiano Martorelli finalista alla Giornata Mondiale della Poesia-XV ediz.dal titolo “Dedicato a…Poesie per ricordare”con il suo testo poetico “La Viking”, con Menzione di merito.

Come previsto dal bando, l’organizzatrice, Aletti Editore, ha deciso di realizzare una raccolta antologica che contenga le poesie più rappresentative di questa edizione, che rimarrà negli annali del Premio che festeggia la Giornata Mondiale della Poesia. In tale sede, sarà contenuto il testo completo della poesia.

Il libro sarà messo in commercio entro la fine giugno 2018.

La raccolta avrà l’introduzione impreziosita dall’importante firma di Alessandro Quasimodo, (noto attore e regista teatrale, presidente di giuria di numerosi concorsi nazionali e internazionali, da oltre trenta anni dedito al teatro-poesia, figlio del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo).

Una nuova qualificante collaborazione con uno dei protagonisti della cultura poetica degli ultimi decenni.