Nuova scuola a Mestre (VE) sui “Sistemi georadar” – GPR Italia

Lo Studio Martorelli è lieto di annunciare, quale membro del Consiglio di GPR Italia, la scuola “Sistemi georadar: modalità d’uso, antenne, aspetti pratici e teorici”, che si svolgera’ nei giorni 13 e 14 settembre a Mestre, presso la sede dell’Ordine dei Geologi del Veneto.

Iscrizione

Il corso prevede quota di iscrizione da versare anticipatamente mediante bonifico bancario all’Associazione Italiana del Georadar. La quota di iscrizione è di 80 euro +IVA=97.6 euro, da effettuare mediante bonifico bancario sul cc. dell’Associazione Italiana del Georadar.
Per iscriversi scrivere a info@gpritalia.it
Per informazioni rivolgersi a info@gpritalia.it oppure telefonare all’Ing. Raffaele Persico 348-5480778

Alcune lezioni saranno videoregistrate. L’Ordine dei Geologi ha riconosciuto 13 crediti formativi per i geologi che partecipaeranno.

Corso Georadar Mestre 2018 GPR Italia

Struttura del Corso

Le lezioni hanno come obiettivo quello di illustrare lo stato dell’arte relativo alle più moderne tecnologie disponibili nell’ambito del georadar, ma anche di fornire una concreta idea delle possibilità e dei limiti di questa tecnica.

  1. Primo giorno, mattina (4 ore) 09:00-13:00 Sessione Pratica
    Verranno raccolti dati GPR che verranno procvessati il giorno successivo in aula. Si mostreranno GPR equipaggiati con sistemi di posizionamento, con singole antenne e con un array di antenne. Le sessione pratica sarà effettuata con la direzione di Paolo Papeschi, Marco Ciano e Vincenzo Castigli.
  2. Primo giorno, pomeriggio (2 ore e 30 minuti) 14:30: 17:00
    • 14:30-15:00 – Saluti istituzionali da parte dell’Ordine dei geologi del Veneto e Presentazione dell’Associazione Italiana del Georadar
    • 15:00-16:00 – Introduzione alle antenne per GPR: parametri fondamentali e tipologie standard/avanzate. Rel.: Giacomo Oliveri
    • 16:00-17:00 – Introduzione alle tecniche di inverse scattering per GPR. Rel.: Marco Salucci
  3. Secondo giorno, mattina (4 ore) 09:00-13:00
    • 09:00-10:00 – Proprieta’ dei mezzi di propagazione. Rel.: Raffaele Persico
    • 10:00-11:00 – Elaborazione dati raccolti il giorno precedente da IDSgeoradar srl. Rel.: Paolo Papeschi
    • 11.00-12:00 – Elaborazione dati raccolti il giorno precedente da BOVIAR srl. Rel.: Marco Ciano
    • 12:00-13:00 – Elaborazione dati raccolti il giorno precedente da IGEAM srl. Rel.: Vincenzo Castigli
  4. Secondo giorno, pomeriggio (3 ore) 14:30-17:30
    • 14:30-15:30 – Le soluzioni integrate al georadar a supporto della progettazione e gestione delle indagini nel sottosuolo con particolare riferimento alle reti dei sottservizi. Rel. : Paolo Papeschi
    • 15.30-16:30 – I sistemi di ultima generazione ad array mono e multifrequenza. Rel.: Marco Ciano
    • 16:30-17:30 – Impiego e caratteristiche del sistema multifrequenza e polarizzazione STREAM-EM ad elevato rendimento. Rel.: Vincenzo Castigli

Menzione di merito alla XV ed. del concorso “Dedicato a…Poesie per ricordare”

Aletti-Dedicato-a-poesie-per-ricordare-XV-edizDamiano Martorelli finalista alla Giornata Mondiale della Poesia-XV ediz.dal titolo “Dedicato a…Poesie per ricordare”con il suo testo poetico “La Viking”, con Menzione di merito.

Come previsto dal bando, l’organizzatrice, Aletti Editore, ha deciso di realizzare una raccolta antologica che contenga le poesie più rappresentative di questa edizione, che rimarrà negli annali del Premio che festeggia la Giornata Mondiale della Poesia. In tale sede, sarà contenuto il testo completo della poesia.

Il libro sarà messo in commercio entro la fine giugno 2018.

La raccolta avrà l’introduzione impreziosita dall’importante firma di Alessandro Quasimodo, (noto attore e regista teatrale, presidente di giuria di numerosi concorsi nazionali e internazionali, da oltre trenta anni dedito al teatro-poesia, figlio del Premio Nobel per la Letteratura Salvatore Quasimodo).

Una nuova qualificante collaborazione con uno dei protagonisti della cultura poetica degli ultimi decenni.

Riflessione umana – Mostra d’arte contemporanea – a Castel Goffredo

Si terrà a Castel Goffredo, presso la Galleria Bazzani (Via Roma 2) la mostra collettiva d’arte contemporanea “Riflessione umana”, dal 21/04 al 13/05 prossimi, con inaugrazione il 21 Aprile alle ore 18:30.

Si tratta di una mostra collettiva che si propone di stimolare l’introspezione e l’analisi profonda dell’essere umano nella sua “fragile” temporaneità e nell’aspetto più “riflessivo” possibile (Riflessione in Filosofia, secondo Aristotele e gli aristotelici, si ha quando l’intelletto non solo conosce ma è consapevole, sa di conoscere).

Da questo significato fondamentale, il termine ha assunto via via accezioni più complesse, indicando sia la coscienza in genere, sia l’attività interna al soggetto capace di esaminare e formare le idee complesse (Locke), di scoprire le condizioni che rendono possibili i concetti (Kant), e anche, nell’idealismo tedesco, l’attività che coglie la vera natura dell’oggetto posto dal soggetto, operando insieme limitazione e separazione (epochè Husserliana). Più generalmente il ripiegarsi della mente su se stessa; il considerare ed il valutare attentamente.

Sede: Galleria Bazzani, via Roma n. 2

sabato: 15.30 – 18.30; domenica: 9.00 – 12.00

Fonte: http://www.savinidaniela.it/